Allocchi a rimorchio.

Roma 6 febbraio 2016, in piazza Spagna era previsto un incontro raduno dei neo-maschilisti.  Non bastavano il family day e Salvatore Marino ma anche un “pick-up artist” americano. (artista del rimorchio)

Salvatore Marino, per chi non lo sapesse, è quel signore che si definisce “100% maschio”, leader della “Lega Maschio”, (Partito Teocratico Europeo. Che si batte per i diritti del maschio, contro il terrorismo nazi-femminista, satanico lesbo occidentale). –Miiinchia!-

Si è nominato “leader maximo del neo-maschilismo”.  Italiano? -Mi direte voi! – No! Mondiale.

Lui quando ci si mette le cose le fa in grande.  Il “leader maximo”, odia le femministe-strano- e ha trovato un rimedio per far star zitte le donne, che parlano sempre troppo: “un cazzo in bocca”. Ora il nostro leader casareccio ha trovato il pane per i suoi denti, un artista del rimorchio, venuto dall’America che si chiama,  Daryush Valizadeh, che è l’organizzatore dell’evento che si doveva tenere a Roma e in altre città. Anche lui, 100%maschio, autore di numerosi manuali, dove spiega  come portarsi a letto una donna, senza preoccuparsi del suo consenso.

È gestore del blog “Return of Kings”,” blog per eterosessuali e uomini virili” dove si fa chiamare Roosh V.  Collezionista di denunce per azioni vessatorie, che compie ai danni di donne e gay, sul Web.

Se il nostro leader ha escogitato il sistema per far star zitte le donne, Daryush Valizadeh, ha escogitato il sistema per risolvere il problema dello stupro.

Come fermare lo stupro”. “Ho pensato a questo problema – racconta Valizadeh sul suo blog – e sono sicuro di avere la soluzione: rendere lo stupro legale se fatto in una proprietà privata. Propongo di rendere la violenza compiuta su una donna non punibile dalla legge se fatta fuori dal suolo pubblico”. “Se la mia proposta diventasse legge nessuna donna si accompagnerebbe più con un uomo con cui non vuole andare a letto”. Secondo  Valizadeh, rendendo la violenza sessuale legale se commessa in una proprietà privata, gli stupri diminuirebbero “perché le donne smetterebbero di seguire strani sconosciuti nelle loro case. Inoltre, sempre meno uomini sarebbero ingiustamente incarcerati. Fino ad allora, questa distruttiva cultura dello stupro continuerà, e le donne – che trattiamo come fossero bimbi – continueranno ad agire come bambini ,le donne starebbero più attente al proprio corpo “esattamente come fanno attenzione ai loro smartphone e alla loro borsetta.”

A questo punto, mi chiedo: Ma se è lui che segue lei, se è lui che entra nella proprietà privata di lei, come si deve considerare?  Ma lasciamo perdere!

Ora prima di proseguire, vediamo anche cosa sono questi neo-maschilisti.  Credono che il patriarcato debba essere rafforzato, mentre le donne dovrebbero svolgere il loro ruolo naturale: fare figli ed essere attraenti.

Quando una donna,  invecchia e diventa meno fertile e meno appetibile, di certo, diventa inutile, ma non sappiamo che fine farà. Si contrappongono all’eliminazione dei ruoli tradizionali e alla libera scelta da parte della donna di un compagno, perché questo, secondo il loro parere, è causa della promiscuità della donna e di altri comportamenti sfavorevoli per la continuazione della famiglia tradizionale. Dal blog “Return of Kings”, apprendiamo la perfetta sintesi dei neo-maschilisti;  “una piccola ma forte comunità di uomini che credono ancora che gli uomini debbano essere uomini e le donne debbano essere donne.”

“Devono essere messi in atto sistemi in cui il comportamento di una donna è monitorato e le sue decisioni soggette all’approvazione di un maschio guardiano parente o che capisce ciò che è nel suo migliore interesse, meglio di quanto lei stessa può fare.”

“Per la maggior parte della storia umana, il loro comportamento è stato significativamente controllato o soggetta ad approvazione attraverso meccanismi di tribù, famiglia, chiesa, legge o precetti culturali rigidi. La ragione per cui le donne avevano il loro comportamento limitato è stata per la semplice ragione che esse  sono molto meno razionali  rispetto agli uomini, in un modo che hanno compromesso la loro capacità di prendere buone decisioni riguardanti il ​​proprio futuro. “

Si sarà notata una certa incoerenza e contradizione alla “teoria dello stupro legale”.

Da una parte dice che le donne devono essere responsabili delle proprie azioni, legalizzare lo stupro, per renderle più responsabili, dall’altra si sostiene che non possono avere responsabilità, perché non sono in grado di assumersi tali responsabilità.

roosh_v_w

Nella foto: Daryush Valizadeh, in una delle sue numerose espressioni intelligenti.

 

Questi raduni di neo-maschilisti sono stati annullati, ma dalle pagine di  “Return of Kings” apprendiamo che gli utenti, in possesso di un profillo attivo, che non abbia lasciato commenti negativi sulla pagina ( Si perché lui banna tutte le donne, i gay e chiunque lo critichi.) e possa dimostrare di avere comprato uno dei libri di Roosh V prima del 15 gennaio riceverà un’e-mail con le nuove “location segrete” dei raduni.

Questi raduni, si dovevano svolgere in 43 paesi del mondo, il 6 febbraio. Lo stesso Valizadeh ha confermato la sua presenza a uno di questi incontri in Australia pur non essendo in possesso di un visto.  L’Australia, come Israele gli ha rifiutato il visto. ( Tra le tante cose è anche antisemita.) Il ministro per l’Immigrazione australiano Peter Dutton ha infatti dichiarato di stare monitorando il suo eventuale arrivo, e la leader del partito laburista locale Tanya Plibersek ha segnalato l’evento alla polizia.

In ogni suo libro Valizadeh cerca di insegnare i metodi per indebolire psicologicamente le sue vittime, non fermarsi ai NO (egli stesso si vanta che una donna gli ha detto 50 volte NO prima di concedersi) e approfittare della loro ubriachezza.

Mentre tornavo a casa, ho capito quanto lei fosse ubriaca. In America, fare sesso con lei sarebbe stato uno stupro, dal momento che lei, legalmente, non era in grado di dare il suo consenso. Non aiuterebbe il fatto che io ero sobrio, ma non posso dire che mi interessasse o che abbia addirittura esitato. Non razionalizzo le mie azioni, fare sesso è ciò che faccio”. – “Bang Iceland”.

Ho l’impressione che questo signore, si stia riempiendo le tasche, rimorchiando, – non le donne-  ma tanti allocchi, frustrati e insicuri e questo lo rende ancora più pericoloso.

roosh

Nella foto: Sempre Daryush Valizadeh,  in una sua tipica espressione, in cui si denota una chiara superiorità intellettuale ad una donna.

 

Letture consigliate:

https://lunanuvola.wordpress.com/2016/02/04/tour-profetico/

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Fichi Secchi, Invenzioni e Inventori. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Allocchi a rimorchio.

  1. cristinadellamore ha detto:

    L’approvazione del maschio guardiano/parente mi ricorda qualcosa

  2. Paolo ha detto:

    questo tizio non ha niente da invidiare a un fondamentalista musulmano. E’ un coglione

  3. Luna/Wicca ha detto:

    ecco qui, tanto per cambiare, l’ennesima pulce misogina partorita sul web. -_- Ormai stanno dilangando, ne cerchi uno, ti imbatti in altri mille. o forse sono sempre la stessa tenia che si riproduce per scissione asessuata in 2000000000000 di account internet? Probabile, Ida,
    -_- e ce credo che non trovano donne e hanno bisogno di “forzarne il consenso”. Non vedo quale donna non masochista possa scegliere di passare anche solo 5 minuti con costoro. Qua più che pacche sul sedere si rischiano seri danni cerebrali, ma anche uditivi. Se già leggere i loro deliri mascolinisticattofascistinoiceloabbiamoduroepuro mi provoca problemi alla vista, credo che sentirmeli dal vivo potrebbe causarmi un’otite.
    Comunque il barbuto neo talebano qui sopra non si inventa niente. è il clone di quanto dicevano certi cristiani teologi del medioevo, su come la femmina fosse priva di raziocinio e dovesse essere guidata dal grande marito capo -_- così come i numerosi hadith islamici contro la donna e l’intelligenza delle donne.
    No, la misoginia non si è mai evoluta. Neanche questo, avere un po’ di originalità, inserire qualche concettucolo nuovo alla loro zuppa malriscadata… neanche questo sanno fare: neanche il riciclo creativo della loro misoginia.

    bah! più che uscire con ‘sta pulce preferisco passare il pomeriggio in compagnia delle piante del mio balcone 😀 la cosa divertente è che il 99% dei nerd che si attacca a questi movimenti è DAVVERO convinta che “ritrovando la vera identità virile” che questi signorini promuovono, riusciranno a cuccare di più.

    see, see, certo, certissimo. basta crederci 😛

  4. Luna/Wicca ha detto:

    e te pareva se ‘sto coso qui in atteggiamento simil gangsta rap (che è, la brutta copia di 50 Cent?!) non veniva difeso dai cari amici mascolinoidi.
    ti lascio sta foto, come link, è un bijoux, degna di essere tramandata ai posteri

    nel museo degli orrori, of course.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...