Il “degrado” di cui non si parla

O capitano! Mio capitano!...

Le forze dell’ordine hanno portato alla luce un giro di prostituzione minorile alla stazione romana di Termini. Le vittime sono minori rom dai 13 ai 17 anni, pagati da uomini tra i 35 e gli 80 anni per avere prestazioni sessuali. In tutto gli indagati sono diciassette. Finora sono sei le persone arrestate, come sottolinea il comunicato della Polizia di Stato (http://www.poliziadistato.it/articolo/view/38782/). Tra loro anche un prete di 68 anni, parroco di due chiese nel viterbese, come informa La Repubblica. Proprio in casa dell’uomo è stato trovato un archivio di materiale pedopornografico. Un altro parroco è stato denunciato.

I minori si prostituivano anche “per 10 euro, al massimo per 50”, sottolinea il comunicato della Polizia, che informa: “Gli indagati si facevano trovare vicini all’area delle scale mobili dove attendevano l’arrivo dei minori di origine rom, sia di sesso maschile che femminile, oppure li contattavano telefonicamente”.

View original post 258 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Prostituzione, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il “degrado” di cui non si parla

  1. Fabio Tiraboschi ha detto:

    ehi…..Ciao 🙂 Seguo e ammiro il tuo blog. Anche per questo ti ho nominato per il “Book Tag Award: 25 Domande Sui Libri”. Si tratta di una ‘catena letteraria’ alla quale ho partecipato. Se ti va passa dal mio blog a vedere: https://genoanewschronicle.wordpress.com/
    Ciao. Con stima. Fabio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...